Come gestisco i progetti di traduzione?
La traduzione di testi medici, scientifici e tecnici è un processo elaborato e rigoroso. Come un intervento chirurgico o lo sviluppo di un nuovo farmaco, prevede tanti passaggi e accorgimenti per garantire che il risultato sia accurato, sicuro e adatto allo scopo.
Qui, in sintesi, il mio metodo perfezionato in oltre 20 anni di carriera.
• Verifica delle specifiche del progetto: finalità, pubblico di riferimento, formato.
• Lettura e analisi del testo di partenza.
• Analisi dei materiali di riferimento forniti dal cliente.
• Preparazione tecnica dei file: estrazione testo, conversione, impostazione progetto.
• Studio delle fonti (ad es. glossari, normative, modelli, standard tecnici).
• Verifica del glossario fornito dal cliente (se disponibile) o creazione di un glossario personalizzato.
• Ricerca terminologica.
• Produzione della versione italiana del testo sorgente in inglese, con la massima attenzione alla correttezza delle informazioni e alla coerenza di stile, terminologia e formati.
• Ove necessario, verifica della conformità della traduzione alle normative e agli standard vigenti (ad es. Regolamento (EU) n. 536/2014 per le traduzioni di documenti per sperimentazioni cliniche; modelli EMA per fogli illustrativi e RCP).
• Se necessario, richiesta di chiarimenti al cliente o di consulenza a specialisti del settore. Nel tempo ho creato una rete di contatti con esperti di varie aree terapeutiche e colleghi, a cui mi rivolgo per risolvere i dubbi più spinosi – sempre rispettando la riservatezza di dati e informazioni sensibili.
• Completamento della traduzione sulla base dei chiarimenti ricevuti.
• Revisione interna del testo italiano con originale inglese a fronte. Controllo di completezza e accuratezza della traduzione, leggibilità del testo, uniformità di stile e registro.
• Peer review, se concordata con il cliente.
• Mi riservo inoltre la facoltà di richiedere una peer review (previa autorizzazione del cliente) in tutti i casi in cui la natura del testo la renda necessaria.
• Controllo qualità con software professionali: ortografia e sintassi; numeri e segni aritmetici o matematici; uniformità di terminologia e stile; unità di misura e conversioni; punteggiatura; spaziature e tabulazioni.
• Controllo e perfezionamento del layout del testo in italiano (ad es. per documenti in formato PPT).
• Rilettura finale su supporto cartaceo del testo di arrivo. Per proteggere le informazioni e i dati dei clienti, le copie cartacee utilizzate per la rilettura vengono distrutte non appena completato l’incarico.
• Consegna dei testi in italiano entro il termine di consegna concordato.
• La consegna avviene nei formati e secondo le specifiche definite.
• Se necessario, i documenti sono accompagnati da note, commenti e indicazioni.
• Ricezione e analisi del feedback del cliente.
• Aggiornamento del glossario specifico del cliente.